In offerta!

STAGIONI (SOGNATE)

12.00 8.00

I racconti che compongono il volume Stagioni (sognate) tracciano il percorso di un anno (sognato) che smentisce ogni linearità dell’esperienza in un rincorrersi sfumato di percezioni, trasalimenti e memorie.

Categoria:

Proposti in un ordine che capovolge la più antica sequenza dell’annuale fecondità (in base alla quale, secondo il calendario romano, si disponevano i mesi da marzo a febbraio, ossia dalla primavera all’inverno), i racconti che compongono il volume Stagioni (sognate) tracciano il percorso di un anno che solo in apparenza viene scandito dalla cronologia. Al contrario – e lo suggerisce il titolo – questo particolarissimo anno sognato smentisce ogni linearità dell’esperienza in un rincorrersi sfumato di percezioni, trasalimenti e memorie: immerge da subito nella perlacea, insidiosa morbidezza delle nebbie invernali per concludersi infine, una volta attraversate la primavera e l’estate, nella sontuosa malinconia dell’autunno. Nessuna pretesa di realismo – se non quello che appartiene al sentimento e alle verità del cuore – caratterizza queste cinque brevi narrazioni che piuttosto si volgono, cifrate da sottili richiami alla tradizione classica, verso la dimensione del mito e verso la leggenda. Partecipe dei sussulti e dei trasalimenti dell’animo umano – anzi, protagonista autentica, insieme agli uomini, di queste pagine – è la natura, la cui voce, fatta di foglie e di petali, di nuvole e di vento, non suona mai uguale, ma ritorna, appunto, stagione dopo stagione.

Francesca Favaro ha pubblicato le monografie Alessandro Verri e l’antichità dissotterrata (Ravenna, Longo, 1998); Nel segno di Ovidio. Giovanni Boccaccio, Luca Pulci e Lorenzo il Magnifico autori di metamorfosi (Bari, Ladisa, 1999); Le rose còlte in Elicona. Studi sul classicismo di Vincenzo Monti (Ravenna, Longo, 2004); Canti e Cantori bucolici. Esempi di poesia a soggetto pastorale fra Seicento e Ottocento (Cosenza, Pellegrini, 2007). Del 2012 è il volume Costanza Monti, Perugia, ali&no editrice. Nel 2013 è uscita l’edizione commentata, a sua cura, della Feroniade di Vincenzo Monti, pubblicata per conto della Padova University Press; nel 2014 il volume Una “scrittura celeste”: avvicinamenti ad Anna Maria Ortese, Pescara, Edizioni Tracce. Collabora con varie riviste letterarie. Nel 2009 è apparsa la sua prima prova narrativa, il volume Il ciliegio e altri racconti, Perugia, ali&no editrice; del 2010 è il libro Studi e sogni di letteratura, opera miscellanea di saggistica e di scrittura creativa, edito da Ibiskos Editrice Risolo, Empoli. Nel 2011 ha pubblicato il libro di poesie Luci, Cosenza, Pellegrini.

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Proseguendo la navigazione acconsenti all\\\'uso di tutti i cookie. Info | Chiudi