In offerta!

QUANDO NACQUE C’ERA LA LUNA

12.00 8.00

I protagonisti alla base di questo romanzo sono gli ambienti naturali e i legami umani oggi scomparsi. Una quasi fiaba per adulti che si muove tra realtà e fantasia.

Categoria:

La storia che racconto è totalmente inventata, eppure vera. Via via che scrivevo mi accorgevo di attingere continuamente a ricordi stratificati dentro di me. Personaggi strani, situazioni particolari si proponevano e talvolta si imponevano perché li fissassi sulla carta. È stato particolarmente emozionante scoprire che stavo scrivendo non solo di esperienze personali ma anche di ciò che da bambina mi era stato raccontato o che avevo solo ascoltato nei discorsi domestici e che era diventato parte di me. Oggi che manca quella dimensione che veleggia tra realtà e fantasia costituita dalla trasmissione orale di storie antiche e affascinanti, questa mia narrazione è in qualche modo uno stimolo a recuperarla e a farla tornare ad essere un punto di incontro tra le generazioni. A questo passato di ambienti naturali e di legami umani oggi scomparsi, mi sono ispirata per narrare questa storia che va letta come una fiaba per adulti. d.m.

Dora Muccio Magli, è siciliana e vive in un piccolo centro sulle pendici dell’Etna. Si è laureata a Catania e ha insegnato per molti anni materie letterarie. Ha fatto parte della giuria del Concorso Nazionale Caffè Letterario Moak dal 2004 al 2006. Nel 2007 della giuria della VII edizione del Concorso di Narrativa e Poesia Henna Cerere e della IV e V edizione del Concorso di Poesia E-viva la mamma di Modica.
Ha pubblicato: C’era una valle; Stupir lo palato, Non mangiar da struzzo; Quaderni di silenzi; La clessidra di piombo e Stupir lo palato con spezie e cioccolato tutti editi da Editore Il Lunario – Enna.

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Proseguendo la navigazione acconsenti all\\\'uso di tutti i cookie. Info | Chiudi